Il muesli è una miscela di fiocchi di cereali,avena, frutta essiccata – uva sultanina,mele, banane – e semi oleosi – nocciole e mandorle.

Pochi cucchiai di muesli aggiunti al latte o allo yogurt, costituiscono una colazione nutriente ed equilibrata.
Questo alimento fu ideato da un nutrizionista svizzero proprio con lo scopo di preparare un alimento sano e completo.
E’ nato in Svizzera tedesca ed è stato inventato dal dietologo della scienza della nutrizione Maximilian Bircher-Benner di Zurigo che ha coniato il nome di Brichermuesli con una miscela specifica di cereali e frutta secca.

harry-eastwoods-honey-and-almond-muesli-recipe

La ricetta originale contiene quattro ingredienti: fiocchi d’avena, latte e succo di limone e mela grattugiata.

E’ ricco di fibre e grassi buoni e il muesli deve il suo sapore dolce alla presenza alla frutta secca.

I fiocchi d’avena rappresentano una fonte di energia a rilascio graduale, mentre la frutta secca fornisce al corpo un discreto quantitativo di grassi e proteine.

Grazie a queste proprietà nutrizionali una prima colazione a base di muesli permette di iniziare la giornata con vitalità senza arrivare stanchi ed affamati alla pausa pranzo.

Il muesli si può preparare in casa o acquistare già pronto.

Il valore calorico dell’alimento è strettamente collegato al tipo di ingredienti utilizzati e si aggira mediamente fra le 300 e le 400 calorie per 100 grammi.

In un buon muesli il contenuto di frutta dev’essere uguale o superiore al 25-30%.

Non si può parlare di proprietà nutrizionali, calorie o apporto di micronutrienti perchè ogni miscela ha le sue caratteristiche e soprattutto dipende dalle quantità.

Perchè mangiare muesli?

Il muesli dal punto di vista nutrizionale è un pasto completo se accompagnato dal latte o suoi sostituti.

Ha un elevato potere saziante e viene solitamente consumato a colazione perchè fornisce una buona quantità di energia mantenendo sazi fino all’ora di pranzo.

E’ formulato per fornire nutrienti essenziali come: i sali minerali, proteine, lipidi, carboidrati, vitamine e fibre.

La presenza di vitamina B aiuta inoltre ad aumentare le funzioni metaboliche migliorando il consumo di grassi.

I fiocchi d’avena sono una grande fonte di fibre solubili che aiutano ad eliminare il colesterolo e le tossine in eccesso del nostro organismo e offrono un alto contenuto di manganese – utile per mantenere la salute delle ossa.

Le fibre aiutano a prevenire i picchi glicemici e diminuire i livelli di colesterolo.

Il muesli grazie al contenuto di semi e frutta è un’efficace fonte di antiossidanti, oltre che di proteine e omega 3 e omega 6.

La varietà e la qualità dei carboidrati presenti nel muesli fanno sì che il corpo li assimili lentamente, favorendo un graduale rilascio di energia  per tutta la mattina e sostenendo la concentrazione.

Il muesli aiuta a prevenire la stipsi migliorando l’attività del tratto intestinale.

Aiuta a prevenire la comparsa  di emorroidi, cancro dell’apparato intestinale e le malattie cardiache.

Semi e frutta da guscio sono ricchi di grassi monoinsaturi e acidi grassi omega 3 che svolgono una funzione di supporto alle attività cardiache.

Tuttavia bisogna fare attenzione alle dosi: è consigliabile consumare da un terzo a un massimo di metà tazza per persona poichè quantità esagerate di prodotto possono fornire elevati livelli di carboidrati, grassi, zuccheri ed eccessive calorie.

Non tutti i muesli sono uguali: per essere considerata una scelta per un pasto sano bisogna fare attenzione agli ingredienti e scegliere un prodotto possibilmente non tostato, con un basso contenuto di frutta secca e carboidrati con un basso indice glicemico e una ricca miscela di grassi sani.

 

Lorenzo